photogallery

YOUTUBE P***o alla fermata del bus: burla hacker in Svezia

YOUTUBE P***o alla fermata del bus: burla hacker in Svezia

P***o alla fermata del bus: burla hacker in Svezia

STOCCOLMA – Come reagireste dinanzi a un film p***o proiettato alla fermata del bus? Non è una trovata pubblicitaria ma lo scherzo, un po’ spinto, di un hacker che ha pensato bene di craccare il sistema di trasmissione di un tabellone pubblicitario alla stazione centrale di Malmö, in Svezia.

Così sabato scorso, intorno alle 16, invece dei soliti ammiccanti consigli per gli acquisti, i pendolari svedesi si sono trovati, loro malgrado, a dover guardare una scena di s***o esplicita. Il video, che è subito divenuto virale, è stato girato da una passante. La donna, di nome Maria Escalante, ha raccontato basita al quotidiano Aftonbladet: “C’era un gruppo di ragazzi che stava guardando e ho chiesto loro se durasse da molto”.

A quanto pare la proiezione a luci rosse è andata avanti per buoni 10 minuti prima che i tecnici riuscissero a intervenire e ripristinare la solita pubblicità.

San raffaele

La Global Agencies, la società che gestisce la pubblicità del cartellone, ha denunciato il fatto alla polizia: “Non sappiamo come sia potuto accadere, stiamo investigando. E’ una faccenda seria”. Secondo Aftonbladet, il film p***o mandato in diretta plateale sarebbe lo stesso usato nel 2013 per un altro scherzo hacker all’Università della Florida. Che si tratti dello stesso collettivo di burloni?

To Top