Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Stuprata in ospedale dopo aver partorito suo figlio

NEW DELHI – Una donna ricoverata in ospedale che aveva appena dato alla luce il suo bambino con un parto cesareo è stata brutalmente stuprata da un uomo. La terribile violenza si è consumata ad Haryana, in India, nel Brahm Shakti Sanjivani Hospital dove l’uomo è entrato fingendosi un medico. Lo stupratore è stato filmato dalle telecamere di videosorveglianza dell’ospedale e il video è stato diffuso dalla polizia che ha chiesto aiuto a chiunque avesse informazioni per identificarlo e perseguirlo.

Il sito Metro scrive che la giovane neo mamma di 23 anni è stata brutalmente stuprata poche ore dopo che era stata sottoposta ad un taglio cesareo per dare alla luce il suo bambino. L’uomo è entrato in ospedale e ha abusato della paziente, che era troppo debole per reagire. Poi una volta uscito si sarebbe diretto in un secondo ospedale dove ha tentato di violentare una seconda donna, che però si è svegliata ed è riuscita a dare l’allarme e a metterlo in fuga.

Le forze dell’ordine indiane ora lo stanno cercando e hanno deciso di diffondere le immagini dell’uomo che entra nell’ospedale fingendosi un medico, mentre è impegnato in una conversazione telefonica. La polizia spera che le immagini permettano di identificarlo e di assicurare alla giustizia lo stupratore, che ha scelto come vittima proprio una donna appena diventata mamma e sottoposta ad un’operazione chirurgica, quindi impossibilitata a difendersi. L’ennesima violenza brutale in un paese come l’India dove da tempo si cerca di combattere gli stupri dilaganti.

Immagine 1 di 3
  • YOUTUBE Stuprata in ospedale dopo aver partorito suo figlio
Immagine 1 di 3





PER SAPERNE DI PIU'