Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Topless in strada denunciate e multate in Thailandia

Dopo essere state rintracciate dalla polizia, le due giovani occidentali protagoniste di questa bravata sono state multate di 500 baht (all’incirca 13 euro, il costo medio di due notti in ostello), e “istruite” sulla cultura thailandese.

Topless in strada denunciate e multate in Thailandia

Topless in strada denunciate e multate in Thailandia

PHUKET (THAILANDIA) – Due turiste occidentali hanno pubblicato un video diventato virale in cui appaiono in topless su una macchina in movimento. Il filmato, girato a Phuket in Thailandia lo scorso sabato ha messo nei guai Adrianna Martin, 20 anni e cittadina americana, e Camille Charlotte Prymann, 25 anni, di nazionalità austriaca.

Dopo essere state rintracciate dalla polizia, le due giovani sono state multate di 500 baht (all’incirca 13 euro, il costo medio di due notti in ostello), e “istruite” sulla cultura thailandese secondo quanto riportano fonti locali.

In Thailandia, la prostituzione è legale anche se in parte tollerata. Il topless in spiaggia è prooibito, salvo alcuni luoghi turistici in cui è permesso. Come negli altri paesi dell’area, è tuttora in vigore la pena di morte per l’omicidio, per il traffico di droga e per altri reati gravi. Un reato che viene punito con particolare durezza è quello di lesa maestà, che prevede pene dai 3 ai 15 anni di carcere per ogni singolo “insulto” a un membro della casa reale.





TAG: