Politica Europa

“Acqua del rubinetto rende g*y”: l’uscita della candidata lib-dem inglese Susan King

LONDRA – L’acqua del rubinetto fa diventare g*y: ne è convinta Susan King, candidata del partito liberal-democratico del Regno Unito, secondo la quale nell’acqua delle falde acquifere sarebbero presenti ormoni “femminilizzanti”.

La King stava rispondendo ad una domanda su una passata affermazione del leader del partito Tim Farron, che aveva detto che la omosessualità è un peccato. “Io sento che le influenze ambientali stanno incidendo sulla riproduzione”, ha risposto la candidata King durante una webchat. “Tutto questo inquinamento sta avendo un effetto sul nostro dna e la nostra popolazione sta cambiando”.

La King ha poi aggiunto: “Ci sono moltissimi ormoni femminilizzanti nell’ambiente e questo fattore va preso in considerazione. Sta avendo effetti sulla sessualità delle persone. Le persone devono saperlo”.

In particolare secondo la King l’acqua del rubinetto sarebbe portatrice di questi ormoni “femminilizzanti” che influenzano la sessualità di chi la beve.

San raffaele

 

To Top