Politica Europa

Brexit, quanti cittadini Ue sono in Inghilterra da 5 anni? E quanti inglesi vivono in Europa?

Brexit, quanti cittadini Ue sono in Inghilterra da 5 anni? E quanti inglesi vivono in Europa?

Brexit, quanti cittadini Ue sono in Inghilterra da 5 anni? E quanti inglesi vivono in Europa?

LONDRA – Theresa May ha ribadito agli altri leader dell’Ue che avrebbe concesso ai migranti europei, nel Regno Unito da cinque anni, il diritto di rimanere nel Paese, l’accesso alla sanità, educazione e altri benefit ma esige che gli altri Stati europei garantiscano ai cittadini britannici identici diritti. Ma quanti cittadini dell’Ue vivono nel Regno Unito e da dove provengono? E quale degli altri 27 Paesi dell’UE ospita la maggior parte di cittadini britannici? Domande a cui ha risposto BBC News attraverso le stime dell’Office of National Statistics (ONS).

Nel Regno Unito, nel 2015, erano presenti circa 3,2 milioni di cittadini degli altri Paesi europei. I polacchi sono in maggioranza, 916.000, più di ogni altra nazionalità. Nel 2001, nel Regno Unito c’erano solo 38 mila cittadini polacchi. Gli irlandesi rappresentano il secondo gruppo più grande, stimato in 332.000 nel 2015. Nel 2001 c’erano solo 5.000 rumeni che vivevano nel Regno Unito. La Romania è entrata nell’Unione europea nel 2007, ma fino al 2014 i cittadini non erano autorizzati a cercare liberamente lavoro nel Regno Unito. Oggi ci sono 233.000  rumeni il che li rende il terzo gruppo più grande di migranti dell’UE.

Registrato un notevole aumento del numero di migranti anche degli Stati membri dell’Ue: Italia, Francia, Germania, Spagna e Portogallo. L’analisi del ONS, pubblicata nel gennaio 2017, suggerisce che circa 900 mila cittadini britannici siano residenti stabilmente in altri Paesi dell’Ue. La Spagna ha ospitato il maggior numero di migranti dal Regno Unito con 309.000 unità. Più di 100.000 tra loro hanno 65 anni e oltre.  La Francia ha accolto 157.062 persone e l’Irlanda è al terzo posto con 112.090.Le cifre sono basate su estrapolazioni dei censimenti dei Paesi, eseguiti ogni 10 anni, spiega BBC News.

San raffaele

Una precedente stima delle Nazioni Unite ha riportato 1,2 milioni di cittadini britannici che vivono all’estero e dunque leggermente più alta.

To Top