Politica Europa

Francia, Emmanuel Macron ha speso 26mila euro per il trucco

Francia, Emmanuel Macron ha speso 26mila euro per il trucco

Francia, Emmanuel Macron ha speso 26mila euro per il trucco (Foto Ansa)

PARIGI – Un conto da 26 mila euro per trucco e parrucco. Questo il prezzo pagato dall’Eliseo alla truccatrice personale del presidente Emmanuel Macron in questi primi tre mesi di governo. Lo rivela il settimanale Le Point, che parla di due fatture, rispettivamente da 10mila e 16mila euro.

Dopo il suo insediamento, Macron ha voluto che la truccatrice impiegata durante la campagna elettorale, Natacha M., lo seguisse anche al governo. L’Eliseo ha confermato l’indiscrezione, aggiungendo che sta studiando un modo per abbassare il costo delle prestazioni.

Una notizia che fa discutere in Francia, e che arriva a poche settimane da un’altra presa di posizione di Macron che non è stata molto apprezzata. Il presidente, infatti, avrebbe voluto destinare alla moglie, Brigitte, una carica ad hoc, con la creazione di uno “statuto da prémière dame”, una proposta che aveva acceso un forte dibattito, tanto che una petizione contraria aveva raccolto 300mila firme.

Alla fine l’Eliseo ha affidato un incarico ufficiale a Brigitte Macron, che sarà “rappresentante” della Francia, ma per svolgere questo compito non percepirà alcuno stipendio. La presidenza francese ha pubblicato sul suo sito tutti i dettagli del nuovo incarico di Brigitte in un documento intitolato ‘Carta di trasparenza sul ruolo della consorte del capo della Stato’. “Non si tratta di un ruolo istituzionale ma di un incarico che varrà soltanto per la durata del mandato di Emmanuel Macron”, hanno precisato fonti vicine alla prémière dame.

 

To Top