Politica Europa

Francia, siti russi insinuano: “Macron gay”. Lui scherza: “Mia moglie…”

Emmanuel Macron

 

PARIGI – Ora che Emmanuel Macron sembra il solo in grado di fermare Marine Le Pen nella corsa alle presidenziali francesi, Russia Today e Sputnik, siti molto vicini a Putin, hanno iniziato a diffondere alcune notizie incontrollate sulla sua vita privata. Siti che parlando di una presunta omosessualità di Macron e che indicano in Mathieu Gallet, presidente di Radio France, il suo amante.

A parlare è anche un esponente francese filo-Putin. Sotto al titolo “Macron potrebbe essere un agente americano che fa gli interessi delle banche”, Nicolas Dhuicq, deputato di destra nelle file dei Républicains, dice a Sputnik che “i controversi dettagli della vita personale di Macron e dei suoi legami diventeranno presto pubblici”. E ancora, più giù nel testo, “quanto alla sua vita privata, sta diventando di dominio pubblico mentre parliamo… Macron è considerato un cocco dei media francesi. Inoltre, uno dei suoi sostegni è il celebre uomo d’affari Pierre Bergé, che è apertamente omosessuale e favorevole alle nozze gay. Dietro Macron c’è una facoltosa lobby gay. Questo dice tutto”.

Emmanuel Macron ha deciso di affrontare la questione pubblicamente, con humour, intervenendo a sorpresa a una riunione del suo movimento En Marche, al teatro Bobino di Parigi. “Sento dire che avrei una vita nascosta. È spiacevole per Brigitte, e siccome passo i miei giorni e le mie notti con lei, si domanda come io faccia. Se vi dicono che conduco una doppia vita con Mathieu Gallet, è il mio ologramma, ma non posso essere io”.

 

To Top