Politica Europa

Francisco Franco, la salma del dittatore sarà “sfrattata” dalla Valle dei Caduti?

Francisco Franco, la salma del dittatore sarà "sfrattata" dalla Valle dei Caduti?06

MADRID – La salma del dittatore spagnolo Francisco Franco potrebbe essere rimossa dalla basilica della Valle de los Caidos e trasferita in un cimitero privato. I deputati spagnoli hanno approvato una risoluzione non vincolante per il Governo, presentata dal partito socialista e appoggiata da Podemos e Ciudadanos, affinché le spoglie di Franco siano allontanate dalla basilica.

Il generale è sepolto ai piedi dell’altare della basilica di Valle de los caidos (Valle dei caduti), sacrario dedicato alle 500.000 vittime della Guerra Civile spagnola. La croce di 150 metri della basilica, la più alta croce cristiana del mondo, costruita dai prigionieri di guerra nel corso di 19 anni, sovrasta la Sierra Guadarrama, una catena montuosa a ovest di Madrid, spiega il Daily Mail.

Molte vittime repubblicane sono state trasferite nel sito sotto la dittatura di Franco e senza il permesso dei familiari che, ripetutamente, hanno chiesto che non i defunti non riposassero accanto al dittatore.

La risoluzione presentata dai partiti di opposizione era mirata a trasformare il sito in un memoriale più esteso per onorari i caduti, vincitori e vinti, della Guerra Civile spagnola tra il 1936-1939.

La risoluzione è stata approvata con 198 voti a favore, 140 astenuti compresi i popolari del primo ministro Mariano Rajoy, e un solo voto contrario. Il partito popolare ha fatto dei tentativi per impedire di rimuovere la salma di Franco, affermando che, a distanza di 40 anni dalla sua morte e 80 dalla fine della guerra, avrebbe fatto riemergere dolorosi ricordi.

Nella Valle de los Caidos, inaugurata dallo stesso Franco nel 1959, su una collina c’è una basilica in cui si trovano i resti del fondatore del partito falangista spagnolo, Jose Antonio Primo de Rivera. Da tempo, è meta di pellegrinaggio di gruppi di estrema destra.

To Top