Politica Europa

Germania, Martin Schulz presidente Spd con il 100% dei voti. Sfiderà Merkel

Germania, Martin Schulz eletto presidente Spd con il 100% dei voti
Germania, Martin Schulz eletto presidente Spd con il 100% dei voti

Germania, Martin Schulz eletto presidente Spd con il 100% dei voti (Foto Ansa)

BERLINO – L’ex presidente del Parlamento europeo Martin Schulz è stato eletto nuovo presidente dell’Spd, il partito socialdemocratico tedesco, con il 100% dei voti.

“Cari compagni e compagne, lasciatemi dire una cosa: questo è un momento travolgente, non solo per me. Grazie per la vostra fiducia, credo che questo risultato sia l’inizio della nostra conquista della cancelleria e quindi io accetto l’elezione”, ha detto Schulz, ringraziando per la nomima alla presidenza dei socialdemocratici tedeschi.

San raffaele

“Vogliamo che l‘Spd diventi il partito più forte del Paese e io voglio diventare il prossimo cancelliere della Repubblica federale”, aveva detto poco prima Schulz, parlando al congresso dell’Spd e chiedendo ai compagni di partito la “fiducia” per ottenerne la presidenza e diventare ufficialmente candidato alla cancelleria come sfidante di Angela Merkel. Parole che hanno chiuso il suo discorso, e che sono state accolte da una ovazione.

“Il governo tedesco deve avere un atteggiamento chiaro con la Turchia di Erdogan, ha aggiunto Schulz. Bisogna dire chiaramente a Erdogan che così non va. E la sua strategia prima o poi fallirà”. Poco prima aveva affermato che il dovere di un cancelliere è “attraverso una Germania forte, tenere insieme un’Europa forte. La Germania e l’Europa sono inseparabili”.

To Top