Politica Europa

Laure Ferarri, coinquilina di Nigel Farage: ecco cosa scrive alle ex amanti di lui…

Laure Ferarri, coinquilina di Nigel Farage: ecco cosa scrive alle ex amanti di lui...

LONDRA – A Londra, Nigel Farage è ancora al centro di gossip. La sua coinquilina, Laure Ferrari presidente dell’Institute for Direct Democracy in Europe, in una mail scritta a una donna, presunta ex amante dell’ex leader Ukip, bolla le inglesi come “sgualdr*ne ubriache”,

Laure Ferrari, che si è trasferita nella casa dell’ex leader Ukip la scorsa settimana, attacca le donne inglesi poiché indossano abiti cortissimi e “vomitano in strada”.

Le paragona alle donne francesi che, secondo la Ferrari, sono invece amanti migliori, “discrete e rispettabili”.

La notizia arriva in contemporanea con l’affermazione di Kirsten Farage, moglie dell’ex leader: la coppia è “separata da anni” e il politico, “qualche tempo fa”, si è allontanato dalla casa familiare nel Kent.

L’e-mail della Ferrari, è rivolta a Annabelle Fuller, un’aiutante dell’UKIP citata come “ex amante” di Farage in un discorso dell’ex deputato europeo Nikki Sinclaire. al Parlamento europeo.

L’email è stata trasmessa dalla Fuller all’ufficio di Farage nel 2012, riporta Harry Cole su The Sun.

Farage, vive in una grande casa in stile georgiano nella zona ovest di Londra in cui si è trasferita l’ex cameriera di Strasburgo, Laure Ferrari.

L’ex leader, ha negato di avere una relazione con la Ferrari, accusata di aver versato illegamente denaro pubblico all’Ukip, e definito la questione come “pazzesca”. Per quanto riguarda i coniugi Farage, sono sposati nel 1999, dopo il divorzio dalla prima moglie, e hanno due figli ma, stando alle affermazioni di Kirsten sarebbero separati da anni.

Laure Ferrari è stato fotografata fuori dalla casa di Farage, a Chelsea, mentre buttava la spazzatura nei bidoni; l’ex leader ha confermato chela ospita e detto al Daily Mail che “la conosco da anni”, aveva bisogno di un posto dove stare e non disponeva di soldi.

L’incontro tra la Ferrari e Farage risale a una decina di fa, quando lei era una cameriera e lui le ha trovato un posto di lavoro al Parlamento europeo. Una carriera fulminante, visto che ora è capo di un think-tank accusato di infrangere le regole, deviando denaro pubblico all’Ukip, quando Farage ne era il leader.

L’Ukip è sotto inchiesta della Electoral Commission, con l’accusa di aver ricevuto 400.000 sterline dal think-tank, in vista delle elezioni politiche e il referendum UE.

Alla domanda se avesse una relazione con la donna, Farage ha detto:”Non rispondo a domande ridicole, non sono mai andato a cena con lei né mai presa per mano”.

La Ferrari, nega la storia e afferma:”Non posso impedire alle persone di fantasticare e non sono contenta di trovarmi in questa situazione che incide negativamente sulla vita di Nigel e la mia”.

To Top