Politica Europa

Macron e Merkel: “Se serve si possono cambiare i trattati europei”

Emmanuel Macron e Angela Merkel (foto Ansa)
Emmanuel Macron e Angela Merkel (foto Ansa)

Emmanuel Macron e Angela Merkel (foto Ansa)

BERLINO – I trattati europei “si possono cambiare se questo è necessario”. Parola di Emmanuel Macron e Angela Merkel. “La modifica dei trattati era un tabù francese. Per me non lo è”, ha affermato il neopresidente francese durante la conferenza stampa congiunta tenuta al termine dell’incontro avuto con la cancelliera tedesca a Berlino. Macron è convinto che serva “una rifondazione storica dell’Europa” perché ricorda  “il messaggio di rabbia, di insoddisfazione e di preoccupazione del popolo francese”. E per questa rifondazione è essenziale “rafforzare l’asse franco-tedesco”, ma anche creare una “nuova dinamica” nei rapporti tra i due paesi.

Il presidente francese ha anche espresso la sua opposizione all’introduzione di eurobond: “Non ne ho mai chiesto l’introduzione. Non sono un promotore della mutualizzazione dei debiti passati. Perché questo porta a una politica di irresponsabilità”.
To Top