Politica Europa

Migranti, Austria contro Italia: “Lasciateli a Lampedusa, stop viaggi alla terraferma”

Migranti, Austria contro Italia: "Lasciateli a Lampedusa, stop viaggi alla terraferma"

Migranti, Austria contro Italia: “Lasciateli a Lampedusa, stop viaggi alla terraferma”

BOLZANO – L’emergenza migranti genera tensioni tra Austria e Italia. Dopo l’incontro con il ministro degli Esteri Angelino Alfano, il suo analogo austriaco Sebastian Kurz ha preteso lo stop al traghettamento dei migranti verso la terraferma. “Lasciate a Lampedusa gli immigrati illegali“, ha detto Kurz che ha ribadito che Vienna è pronta a chiudere il Brennero se l’Italia concederà loro il lasciapassare.

Il sindaco di Lampedusa, Totò Martello, ha commentato: “Una dichiarazione del genere me la sarei aspettata da un naziskin, non certo da un rappresentante delle istituzioni di un Paese della Comunità Europea”.

Il ministro austriaco ha dichiarato:

“Pretendiamo che venga interrotto il traghettamento di migranti illegali dalle isole italiane, come Lampedusa, verso la terraferma. L’Austria chiuderà il Brennero, se l’Italia dovesse applicare il lasciapassare. Non abbiamo ancora la stessa posizione”.

Kurz ha messo in guardia da “un sovraccarico dell’Europa centrale”:

“Se l’Italia dovesse continuare con i tempestivi trasferimenti sulla terraferma, da dove i migranti proseguono verso nord, non aumenterà solo il sovraccarico in Europa centrale, ma continueranno anche gli annegamenti”.

Secondo Kurz, “il salvataggio in mare non deve essere un ticket per l’Europa centrale”. Kurz ha sottolineato che per il momento la cooperazione con l’Italia sta funzionando, “ma se l’Italia dovesse applicare il lasciapassare verso nord, metteremo in sicurezza i nostri confini”. Il ministro ha lodato il progetto un codice di condotta per Ong.

La reazione del sindaco di Lampedusa, Martello, non si è fatta attendere:

“Evidentemente Kurz non sa neppure quanto è grande Lampedusa, e dimentica che nella nostra isola vivono seimila persone che si sentono europee. Dalle parole che ho letto capisco che il ministro Kurz non sa come avvengono gli sbarchi, in quali condizioni vengono soccorsi i migranti che arrivano a Lampedusa, e non sa quanti sforzi compiono quest’isola e i suoi abitanti per l’accoglienza umanitaria”.

Martello ha poi chiesto al governo italiano una presa di posizione forte:

“Ci aspettiamo una presa di posizione dal governo italiano, siamo certi che i nostri rappresentanti sapranno difendere Lampedusa e i lampedusani, anche in considerazione del peso che quest’isola ha sopportato sul fronte dell’accoglienza umanitaria dal ’93 ad oggi”.

To Top