Politica Europa

YOUTUBE Migranti, Italia isolata da Europa. Austria minaccia di mettere l’esercito al Brennero

Migranti, Austria: "Pronti a schierare l'esercito al Brennero"

Migranti, Austria: “Pronti a schierare l’esercito al Brennero” (foto d’archivio Ansa)

ROMA – L’Austria è pronta a schierare fino a 750 militari al Brennero se il flusso di migranti dall’Italia non diminuirà. Il dispositivo di controllo potrebbe essere attivato nel giro di tre giorni e comprenderebbe 750 militari, 450 dei quali potrebbero essere messi a disposizione da reparti stanziati nella regione del Tirolo, mentre i restanti verrebbero dal comando militare della Carinzia. E i primi mezzi corazzati sono già stati schierati al confine. Un altro tassello verso l’isolamento dell’Italia da parte dell’Europa, dopo che Francia e Spagna avevano annunciato la chiusura dei porti nei confronti di migranti e rifugiati.

Lo ha annunciato il ministro della Difesa austriaco Hans Peter Doskozil al quotidiano Kronen Zeitung. “Credo che molto presto saranno attivati controlli alle frontiere e ci sarà bisogno di un dispiegamento dell’esercito”, ha dichiarato il ministro austriaco sottolineando che la misura sarà “indispensabile se l’afflusso di migranti dall’Italia non diminuisce”.

Intanto Francia e Spagna hanno già fatto sapere di essere contrari alla richiesta dell’Italia di far sbarcare migranti anche nei loro porti, e sebbene ufficialmente la questione venga rimandata alla discussione dei commissari europei a Strasburgo, e al vertice informale dei ministri dell’Interno dei 28 di giovedì a Tallin, il nodo – mettono in guardia più fonti – sarà pressoché impossibile da sciogliere.

San raffaele

To Top