Blitz quotidiano
powered by aruba

Teresa May, modella osé: “Non sarò io la nuova premier del Regno Unito”

LONDRA – Il prossimo premier britannico non sarà una modella e star: è bene chiarirlo visto lo scambio di persona in rete tra Theresa May, già longeva ministra degli Interni scelta dai conservatori per succedere al dimissionario David Cameron, e Teresa May (senza h, all’anagrafe Teresa Betteridge), che di professione si fa fotografare, per lo più svestita.

E’ stata la stessa Teresa (senza h) May a sgomberare il campo da eventuali dubbi. Perché sì, in molti, almeno su Twitter, avevano pensato che fosse lei la prossima prima ministra del Regno Unito, e sul suo account sono fioccate le congratulazioni.

Al 10 di Downing Street, però, arriverà un’altra May. Non una modella, ma una politica di lungo corso laureata in Geografia e attiva nella lotta alle discriminazioni, sia tra uomini e donne sia tra eterosessuali e omosessuali.

Dopo la rinuncia dell’altra candidata a leader dei conservatori, Andrea Leadsom, che aveva attaccato May sul personale andando a criticarla perché non aveva avuto figli (e la futura premier, oltretutto, ha molto sofferto per non essere riuscita a diventare madre), Theresa May (con la h) sarà colei che avrà l’arduo e delicato compito di guidare la Gran Bretagna attraverso la strada della Brexit. Il referendum ha indicato la via, ma percorrerla sarà tutta una altra storia.

 

 


PER SAPERNE DI PIU'