Politica Europa

Theresa May, Nicola Sturgeon accusa: “Ha indetto elezioni per prevenire le accuse di frode”

Theresa May, Nicola Sturgeon accusa: "Ha indetto elezioni per prevenire le accuse di frode"

Theresa May, Nicola Sturgeon accusa: “Ha indetto elezioni per prevenire le accuse di frode” (Foto Ansa)

LONDRA – “La premier britannica Theresa May ha indetto elezioni subito prima che venissero fuori le accuse di frode in campagna elettorale”: la pesante accusa arriva da Nicola Sturgeon, premier scozzese e leader del Partito nazionale scozzese, che ha anche aggiunto: “Non dovremmo permettere al partito conservatore di sfuggire all’obbligo di rispondere dei misfatti commessi e che potrebbero averli portati a vincere le ultime elezioni”.

Sturgeon, riferisce l’Independent, sostiene che Theresa May abbia indetto elezioni anticipate prima che le accuse sulla frode nelle spese in campagna elettorale del 2015 venissero a galla.

In un discorso al Congresso dei sindacati scozzesi, Sturgeon ha detto: “Noi siamo, ovviamente, all’inizio di una campagna elettorale. Una campagna indetta dal primo ministro la settimana scorsa per un motivo solo: rafforzare il controllo del partito conservatore e annientare i dissidenti e l’opposizione, e farlo prima che possano essere formulate accuse per le frodi durante l’ultima campagna elettorale.

San raffaele

Le accuse di Sturgeon arrivano dopo che quattordici forze di polizia (di Avon e Somerset, Cumbria, Derbyshire, Devon and Cornwall, Gloucestershire, Greater Manchester, Lincolnshire, the Metropolitan, Northamptonshire, Nottinghamshire e West Yorkshire) hanno inviato al tribunale documenti riguardo il presunto schema che avrebbe portato i candidati conservatori alle elezioni 2015 a superare i limiti di spesa imposti.

La settimana scorsa un portavoce del Crown Prosecution Service ha fatto sapere all’Independent che qualunque capo d’accusa verrà formulato prima dell’8 giugno, giorno delle elezioni. Secondo Channel 4 News sotto accusa potrebbero finire anche trenta persone.

 

 

To Top