Politica Italia

Alessandro Di Battista vuole farsi querelare dalla Boschi per sapere la verità sul caso Etruria

Alessandro Di Battista vuole farsi querelare dalla Boschi per sapere la verità sul caso Etruria

Alessandro Di Battista vuole farsi querelare dalla Boschi per sapere la verità sul caso Etruria

ROMA – Alessandro Di Battista vuole farsi querelare da Maria Elena Boschi. Lo ha detto lui esplicitamente mercoledì sera alla Gabbia Open. Il conduttore del programma di La7, Gianluigi Paragone, ha intervistato in solitaria il deputato M5S. Di Battista ha parlato di vari temi d’attualità, spiegando la posizione del M5S sullo ius soli. Poi, come di consueto, gli attacchi più severi sono stati indirizzati al Partito Democratico, sul caso Consip così come sul conflitto di interessi di tanti suoi esponenti. Particolarmente feroce è stato l’attacco contro Maria Elena Boschi, definita una bugiarda in modo ripetuto sul caso Etruria.

Alessandro Di Battista l’ha definita in questo modo, che può esser ritenuto offensivo e calunnioso, proprio per farsi querelare. Il deputato del M5S infatti ha invitato esplicitamente il sottosegretario alla presidenza del Consiglio a intentare un’azione legale contro di lui, così che si possa sapere la verità sul caso Etruria. In questo modo il Pm potrebbe chiedere a Ghizzoni o ad altri manager di raccontare i dettagli dei presunti interventi di Maria Elena Boschi in favore di Banca Etruria. Ma i parlamentari sono protetti da immunità, quindi rimane difficile che la Boschi possa così facilmente querelare Di Battista.

To Top