Politica Italia

Asti: dopo il riconteggio al ballottaggio Massimo Cerutti (M5s) al posto di Angela Motta (Pd)

Asti: dopo il riconteggio al ballottaggio Massimo Cerutti (M5s) al posto di Angela Motta (Pd)

Asti: dopo il riconteggio al ballottaggio Massimo Cerutti (M5s) al posto di Angela Motta (Pd)

ASTI – Dopo il riconteggio, ribaltone a Asti: al ballottaggio andrà il grillino Massimo Cerutti al posto della candidata del Partito Democratico Angela Motta.

“In base al riconteggio della somma dei verbali che è stato fatto questa mattina in Tribunale ad Asti sarò io ad andare al ballottaggio e non la candidata del Pd. Sono avanti di 63 voti, 50 in più rispetto a quanto risultava ieri” lo dice Massimo Cerruti, candidato del Movimento 5 stelle per il Comune di Asti, arrivato terzo ieri al termine dello scrutinio dietro, per appena 13 voti, alla candidata del Pd Angela Motta che ora però è stata sorpassata.

“La soddisfazione è enorme, abbiamo una squadra competente e forte, possiamo giocarcela fino in fondo. La soddisfazione era già tanta ieri quando è emerso che in città siamo il primo partito e abbiamo raddoppiato i voti rispetto alle amministrative di cinque anni fa” aggiunge il Grillino. Per il M5s il ribaltone di Asti è una nota positiva in una tornata elettorale che li ha escluso, in Piemonte, da tutti i ballottaggi escluso quello per il Comune di Acqui Terme.

Immediato il commento del segretario Pd Davide Gariglio “Esamineremo i dati alla luce delle rettifiche della commissione elettorale e valuteremo se ci sono gli estremi per un ricorso”. La candidata “sconfitta” Angela Motta per ora prende tempo: “il tribunale ha fatto le verifiche sui verbali e sembra ci siano errori di trascrizione rispetto alle comunicazioni che sono pervenute al Comune dai vari seggi. Ora valuteremo i dati e vedremo se ci sono estremi per fare i ricorso”.

To Top