Blitz quotidiano
powered by aruba

Autovelox accerterà anche Rc auto e revisione

Lo prevede un emendamento, a prima firma Sergio Boccadutri (Pd) approvato in commissione Bilancio alla Camera

ROMA – L’autovelox potrà accertare se avete pagato l’assicurazione o no, così come se le revisioni sono state fatte regolarmente. Novità per il codice della strada: all’elenco delle violazioni che possono essere accertate con apparecchiature di rilevamento, dunque anche gli autovelox, si aggiungono le revisioni dei veicoli e le assicurazioni Rc auto. Lo prevede un emendamento, a prima firma Sergio Boccadutri (Pd) approvato in commissione Bilancio alla Camera. Spiega PublicPolicy:

Per accertare le violazioni nel pagamento dell’Rc auto basterà l’autovelox o le telecamere delle zone Ztl o fissate sopra i semafori. A prevederlo un emendamento al ddl Stabilità di Sergio Boccadutri (Pd) approvato in commissione Bilancio alla Camera. Attraverso le telecamere o l’autovelox la polizia stradale potrà accertare le irregolarità con l’assicurazione o con la revisione della propria auto, oltre chi caricherà il proprio veicolo superando la massa complessiva indicata sulla carta di circolazione.

“E’ una misura – spiega il firmatario dell’emendamento Sergio Boccadutri – a favore degli automobilisti onesti che, attraverso l’utilizzo dell’innovazione tecnologica, eviterà che i furbi la facciano franca sperando di non essere fermati quando ad esempio non hanno pagato l’assicurazione obbligatoria”.

“Adesso bisognerà attuare questa norma e coinvolgere tutti gli attori in campo. Non servirà più la contestazione immediata anche per queste tre nuove violazioni” e dalle immagini si potrà risalire alle infrazioni grazie alla “banca dati delle assicurazioni”.