Politica Italia

Ballottaggi comunali 2017: centrodestra stravince, Pd perde Genova, L’Aquila, Verona, Sesto…

Ballottaggi comunali 2017: centrodestra stravince, Pd perde Genova, L'Aquila e...Verona

Ballottaggi comunali 2017: centrodestra stravince, Pd perde Genova, L’Aquila e…Verona (nella foto Ansa, Federico Pizzarotti, Federico Sboarina, Pierluigi Biondi e Marco Bucci )

ROMA – Ballottaggi elezioni comunali 2017: il centrodestra stravince contro il centrosinistra. Nei capoluoghi di provincia di partiva da un 14-9 per Pd e soci (Pizzarotti a Parma, confermato, fa storia a sé), è finita con un 16-6 per l’asse Berlusconi-Salvini. Gli scalpi eccellenti sono quelli di Genova (tradizionale roccaforte di sinistra), Verona (dove l’appoggio del Pd a Tosi sembrava avrebbe portato la moglie di quest’ultimo a diventare facilmente sindaco) e L’Aquila (dove non si vedeva un sindaco di destra dai tempi pre terremoto). Tra i comuni non capoluogo, impossibile non citare il caso di Sesto San Giovanni, la “Stalingrado italiana” scippata alla sinistra.

Il centrodestra si impone in 16 comuni (Alessandria, Asti, Frosinone, Rieti, Como, Gorizia, La Spezia, Lodi, Genova, Monza, Oristano, Piacenza, Pistoia, Verona, Catanzaro, l’Aquila), il centrosinistra in 6 (Padova, Belluno, Lecce, Lucca, Taranto, Cuneo); Federico Pizzarotti, ex M5S e ora con una lista civica, si conferma sindaco di Parma. Leoluco Orlando, “civico” di centrosinistra, resta primo cittadino di Palermo, mentre Trapani (dove non è raggiunto il quorum) dovrà tornare alle urne.

Una fotografia che ribalta i colori dei municipi in cui si è votato: le amministrazioni uscenti erano in 15 casi targate centrosinistra, mentre il centrodestra governava in sole 5 città. Padova e Lodi erano commissariate; Parma era guidata da Pizzarotti (ex M5S) e a Verona il primo cittadino era l’ex leghista Flavio Tosi.

San raffaele

Città               sindaco uscente              nuovo sindaco

PALERMO Leoluca Orlando (lc-cs) Leoluca Orlando

GENOVA   Marco Doria (cs)              Marco Bucci(cd)

CATANZARO Sergio Abramo (cd)  Sergio Abramo (cd)

L’AQUILA     Massimo Cialente(cs) Pierluigi Biondi (cd)

ALESSANDRIA M.Rita Rossa (cs) Gianfranco Cuttica (cd)

ASTI                  Fabrizio Brignolo (cs) Maurizio Rasero(cd+lc)

BELLUNO      Jacopo Massaro(lc-cs) Jacopo Massaro(lc-cs)

COMO             Mario Lucini (cs) M. Landriscina(cd)

CUNEO           Federico Borgna (cs) Federico Borgna

FROSINONE Nicola Ottaviani (cd) Nicola Ottaviani

GORIZIA         Ettore Romoli(cd) Rodolfo Ziberna (cd)

LA SPEZIA     Massimo Federici(cs) P. Peracchini (lc+cd)

LECCE             Paolo Perrone(cd) C. Salvemini (lc+cs)

LODI               Commissario             Sara Casanova (cd+lc)

LUCCA            A.Tambellini (cs)    A. Tambellini

MONZA             R.Scanagatti(cs)     D.Allevi(cd)

ORISTANO     Guido Tendas(cs)    Andrea Lutzu(cd)

PADOVA          Commissario            Sergio Giordani(lc+cs)

PARMA            F.Pizzarotti(civ)         F.Pizzarotti

PIACENZA       Paolo Dosi(cs)          Patrizia Barbieri(cd)

PISTOIA          S.Bertinelli(Cs)         Alessandro Tomasi(lc+cd)

RIETI                S. Petrangeli(cs)      Antonio Cicchetti(lc+cd)

VERONA          Flavio Tosi(civ)         Federico Sboarina (cd)

TARANTO        Ippazio Stefano(cs)  Rinaldo Melucci(cs+lc)

TRAPANI          Vito Damiano (cd)  ?

To Top