Politica Italia

Banca Etruria. Berlusconi assolve Maria Elena Boschi: “Dov’è il reato?”

Banca Etruria. Berlusconi assolve Maria Elena Boschi: "Dov'è il reato?"

Banca Etruria. Berlusconi assolve Maria Elena Boschi: “Dov’è il reato?

ROMA – Banca Etruria. Berlusconi assolve Maria Elena Boschi: “Dov’è il reato?”. Mentre su Maria Elena Boschi piove il fuoco amico e nemico di chi ne chiede le dimissioni immediate (il 5 Stelle Di Maio come lo scissionista ex alleato Speranza), Silvio Berlusconi le tende una mano. In una intervista a Il Foglio di domani di cui sono stati anticipati alcuni estratti, spende qualche parola di comprensione per la ministra finita nella bufera, per le accuse di conflitto di interesse sul caso Etruria, la banca dove il padre aveva un ruolo di primo piano.

“Preferirei che le inchieste giudiziarie si svolgessero in modo silenzioso, come usava fare Falcone, e che si smettesse una buona volta di alimentare un cortocircuito mediatico-giudiziario, soprattutto quando, come nel caso del ministro Boschi, per quanto è dato a sapere, non vi è alcuna evidenza di reato”.

“Noi diciamo: facciamo la commissione d’inchiesta. Andiamo a fare la commissione d’inchiesta e così non fondiamo la repubblica su pettegolezzo e sentito dire: andiamo a vedere le carte”, ha dichiarato Matteo Renzi in tv a L’Arena di Giletti. “Voglio la verità”, ha aggiunto, prima della stoccata a De Bortoli (“ha fatto una bellissima operazione di marketing per lanciare il suo libro”). “Soru, dopo essere stato riempito di accuse per mesi, è stato assolto. Le persone oneste non hanno niente di cui aver paura”, ha rimarcato.

To Top