Politica Italia

Beppe Grillo denuncia complotto dei “cattivi” per non farlo alleare coi cattivi

Beppe Grillo denuncia complotto dei "cattivi" per non farlo alleare coi cattivi

Beppe Grillo denuncia complotto dei “cattivi” per non farlo alleare coi cattivi

ROMA – Beppe Grillo denuncia complotto dei “cattivi” per non farlo alleare coi cattivi. Lo schiaffo dei liberal/democratici europei (Alde) che hanno detto no all’apparentamento con il gruppo parlamentare M5S a Strasburgo appena votato online dagli iscritti è colpa dell’establishment che “ha deciso di fermare l’ingresso del MoVimento 5 Stelle nel terzo gruppo più grande del Parlamento europeo”.

Lo si legge in un comunicato delle 18 di ieri dello staff della Casaleggio & Associati, l’azienda privata che controlla piattaforma web e dati degli iscritti ed è il vero motore politico – e non solo tecnico/gestionale – del Movimento, tanto è vero che è da Milano che era partita l’iniziativa tattica dell’apparentamento.

2x1000 PD

Pressoché unanime, fuori dal recinto a 5 Stelle, la comprensione della vicenda, specie dopo le giustificazioni complottiste anche sul blog ufficiale: Beppe Grillo, scottato dal rifiuto di Alde, fa la vittima denunciando il complotto dei “cattivi” (quelli delle banche, dei poteri forti, Bildberg ecc…) per non farli alleare con i… cattivi. Come considerare altrimenti la frase, presa dal blog, “Tutte le forze possibili si sono mosse contro di noi. Abbiamo fatto tremare il sistema come mai prima”?

Massimo Gramellini su La Stampa cita la favola della volpe e l’uva per smontare la già traballante strategia difensiva grillina, mentre ironizza sul tentativo, politicamente ingenuo, di mettere insieme il diavolo e l’acqua santa.

Che ridere. Ricapitolando: l’apprendista strillone Giuseppe Grillo entra nel nuovo anno con un’idea meravigliosa. Allearsi in Europa col partito dei banchieri, l’Alde, roba da Monti. Come se un vegano invitasse a cena una batteria di cheeseburger. Il vegano si affaccia dal balcone del Web e sottopone il cambio di dieta alle tastiere cloroformizzate, che entusiasticamente approvano. Ma che cosa c’entrerà mai il movimento delle scie chimiche e dei gomblotti pluto-massonici con gli alfieri internazionali del capitalismo allo stato brado? (Massimo Gramellini, La Stampa)

 

To Top