Politica Italia

Beppe Grillo: “Il prossimo premier sarà Corrado Passera”

ROMA – ”Destra e sinistra erano già alleati prima con Monti. Lo saranno ancora con un altro presidente del Consiglio: Corrado Passera”. Beppe Grillo, in una intervista in esclusiva sul sito di Wired Italia, pronostica il prossimo premier. Grillo, a dispetto del referendum online proposto sull’euro, dice a Wired di essere ”a favore di un’Europa unita, ma che sia moderna, che parli la stessa lingua e non undici differenti come accade al parlamento europeo”.

Per Beppe Grillo, intervistato anche dal New York Times, ”sarebbe inammissibile” assicurare la stabilità di un futuro governo italiano: ”E’ come se Napoleone facesse un patto con Wellington. Noi non stiamo con nessuno”.

Il comico genovese parla anche di un’Europa che ”non può essere fondata su parole come spread e obbligazioni, ma su temi comuni. Un’Europa che abbia anche un fisco unificato”. Il leader del Movimento 5 Stelle cerca anche di tranquillizzare i mercati e gli investitori stranieri sulla possibile ingovernabilità dell’Italia: ”Il Movimento 5 Stelle porterà un’ondata di legalità e rispetto per la legge che farà bene all’Italia. Tutti gli imprenditori stranieri, francesi come tedeschi, saranno i benvenuti e potranno investire potendosi finalmente sentire più tutelati e garantiti”.

Infine, un giudizio severo su Monti: ”Ha toccato i risparmi di famiglie che ora non possono andare avanti perchè non hanno soldi. Come può essere questo il bene dell’Italia e, quindi, anche il bene dell’Europa? Io sono a favore che l’Italia si ricompri il proprio debito estero da paesi come Francia e Germania e negozi nuovamente il tasso d’interesse. In realtà l’Italia è già fallita. Fra un anno non avremo i soldi per pagare le pensioni e gli stipendi dei dipendenti pubblici. C’è poco da salvare”.

To Top