Politica Italia

Berlusconi di nuovo in ospedale: al San Raffaele per controlli

Berlusconi di nuovo in ospedale: al San Raffaele per controlli

Berlusconi di nuovo in ospedale: al San Raffaele per controlli

MILANO – Silvio Berlusconi di nuovo in ospedale: l’ex Cavaliere si è recato al San Raffaele per dei controlli a seguito dell’intervento al cuore effettuato lo scorso giugno. Il leader di Forza Italia aveva già fissato da tempo la visita che rientra nel programma di routine da seguire dopo l’operazione. Questa settimana infatti l’ex premier non è tornato nemmeno a Roma.

L’ultimo ricovero di Berlusconi in ospedale risale agli inizi di dicembre. In quell’occasione si erano resi necessari dei controlli a causa di una leggera “fibrillazione atriale”. Al suo fianco, come sempre, il medico di fiducia, e primario dell’unità di anestesia e rianimazione dell’ospedale, Alberto Zangrillo.

Prima ancora, domenica 27 novembre dopo essere stato ospite di Domenica Live per la sua campagna referendaria per il No. “Siamo di fronte a un macchina di Formula 1 – aveva scherzato Zangrillo – straordinaria, ma che ha bisogno di essere controllata. In questo caso, stiamo facendo un piccolo check ai box”.

Non è chiaro se i controlli odierni dureranno qualche ora o se, come probabile, Berlusconi possa essere ricoverato all’interno della struttura sanitaria per qualche giorno. Secondo quanto riporta Tommaso Labate sul Corriere della Sera, a seguito degli accertamenti, l’ex premier dovrà restare alcuni giorni a riposo.

 

Prima di recarsi in ospedale Berlusconi ha atteso la pronuncia della Corte Costituzionale sull’Italicum, nel suo studio di Arcore.

 

To Top