Politica Italia

Bersani: “Non voglio rinnovare ​la mia tessera del Pd”

Bersani: "Non voglio rinnovare ​la mia tessera del Pd"

ROMA – “Non è la ditta, non è il Pd. Si è spostato. Noi non abbiamo fatto nessuno strappo, abbiamo chiesto questa discussione nei tempi normali. Non siamo stati noi a scaravoltare il calendario: è stato il segretario che ha preso il giochino delle dimissioni del segretario per fare un congresso cotto e mangiato”. Pierluigi Bersani commenta così le vicende interne del Pd a DiMartedì, su La7.

“Il partito ha vissuto anche passaggi drammatici. Questo è un passaggi particolare, certamente non semplice. Perchè anche quando hai dei dubbi, io consiglio sempre: quando non sai cosa fare, fai quel che devi”, ha aggiunto.

“Dopo 25 anni siamo a un passaggio storico. È vero o non è vero che le disuguaglianze crescono a dismisura. È vero o non è vero che nella testa della gente arrivano cattivi pensieri?”, ha continuato l’ex segretario dem. Poi l’annuncio: “Non mi snto di iscrivermi al Pd, non mi sento di partecipare a questo congresso”.

Infine una “minaccia” tra le righe: “Io ho vinto, di poco, ma con quel poco si governa. Se con questi qui vince la destra, li vado a cercare”.

To Top