Blitz quotidiano
powered by aruba

Comunali vip, successi e flop. Ok Carfagna-Gelmini, ko…

ROMA – Comunali vip, successi e flop. Ok Carfagna-Gelmini, ko… L’ex ministro dell’Istruzione Maria Stella Gelmini regina di preferenze in consiglio comunale a Milano: per lei, candidata nelle liste di Forza Italia, quasi 12mila preferenze. Ne ha presi comunque 4mila in più di Matteo Salvini che ha superato 8mila voti, meno dei 9mila del 2011. Per Sumaya Abdel Qader, la candidata musulmana del Pd a Milano, si è fermata a soli mille voti.

A Napoli boom di preferenze a Napoli per Mara Carfagna, l’ex ministro per le pari opportunità candidata capolista di Forza Italia: 5528. È lei la più votata dai napoletani. Roberto Maroni, candidato capolista della Lega Nord a Varese, ha preso solo 328 voti personali. A Bologna il candidato campione di preferenze è Matteo Lepore, asre uscente all’economia e al turismo, con 1974 voti. Il derby romano delle Mussolini è stato vinto dalla più esperta Alessandra (candidata capolista di Forza Italia a sostegno di Alfio Marchini) con 364 preferenze nei confronti della sorellastra Rachele (con la Meloni) con 124 voti.

Boom di preferenze a Bologna per l’ex leghista Manes Bernardini, alla guida di una lista sostenuta da Udc ed Ncd, chiude con oltre 18mila preferenze, triplicando il consenso raccolto alle passate elezioni dai partiti centristi nella città.

Grandi flop. Mario Adinolfi, candidato sindaco a Roma, è riuscito a superare di poco lo 0,6% delle preferenze. Non è andata meglio a Milano per l’ex calciatore Daniele Massaro candidato per Forza Italia: 384 preferenze. Una “tragedia”, secondo le sue stesse parole, i 26 voti a Roma di Daniela Martani, ex hostess Alitalia ed ex concorrente del Grande Fratello, vegana, candidata a Roma nelle fila dei Verdi.

Sempre per i Verdi di Roma, deludente la prova del comico Giobbe Covatta, con 120 preferenze. Il cruciverbone sui manifesti non ha portato fortuna a Simona Tagli, l’ex show-girl ha portato in dote alla lista di Fratelli d’Italia 31 voti. L’ex concorrente del Grande Fratello Roberta Beta è stata votata da mamma e fidanzato: 2 preferenze a Roma per Marchini.

Il ritorno di Mastella.  A Benevento fa notizia il ritorno di Clemente Mastella, l’uomo di Ceppaloni, protagonista della Prima Repubblica e principale artefice della caduta del secondo governo di Romano Prodi. Sostenuto da Forza Italia e Udc, andrà al ballottaggio con il candidato del Pd Raffaele Del Vecchio. I due candidati hanno ottenuto un risultato quasi identico, di poco superiore al 33%.