Politica Italia

Davide Casaleggio querela La Repubblica: “Arroganza e codardia”

Davide Casaleggio querela La Repubblica: "Arroganza e codardia"

Davide Casaleggio querela La Repubblica: “Arroganza e codardia”

ROMA – Davide Casaleggio querela La Repubblica: “Arroganza e codardia”. “Arroganza e codardia del Metodo Repubblica”. Con questo titolo Davide Casaleggio, in un post sul blog, torna sul presunto incontro con Matteo Salvini annunciando “una denuncia civile” nei confronti del direttore Mario Calabresi e “un esposto all’ordine dei giornalisti”.

“Non accetto che dopo aver inviato la rettifica il direttore Calabresi mi dia del bugiardo sulla base di presunte “fonti certe”. Ho chiesto pubblicamente al direttore Calabresi di dire il giorno e l’ora di questo presunto incontro. Se ci fossero davvero state “fonti certe” non ci sarebbe stato certo difficile pubblicare questo dettaglio. Il direttore ha avuto paura. E’ passata quasi una settimana e Calabresi si è ammutolito, le fonti certe sono scomparse rendendo chiaro a tutti il “Metodo Repubblica”: pubblicare notizie false in prima pagina, citare presunte fonti certe, tirarsi indietro davanti a un fact checking pubblico e lasciare il dubbio nelle persone che un fatto possa essere vero anche se non lo è”, attacca Casaleggio.

“Non è accettabile questo modo di fare informazione. Fonti inesistenti o inconsistenti non possono essere usate come clave mediatiche per indirizzare il pensiero degli italiani. L’operazione politica è bieca quanto evidente: far credere alle persone che esista un’alleanza del MoVimento 5 Stelle con la Lega Nord. Questo è falso. Quello che mi conforta è che i primi ad aver capito che il Metodo Repubblica non è finalizzato a un’informazione libera sono i lettori, che Repubblica perde al ritmo di 15-20.000 all’anno”, scrive Casaleggio che aggiunge: “spero che l’Ordine dei giornalisti prenda le distanze da un giornalismo che pubblica falsi in prima pagina e diffama chi chiede una rettifica”.

To Top