Blitz quotidiano
powered by aruba

Delrio: le deleghe ai vice Nencini, De Caro e Vicari

ROMA – Delrio: le deleghe a vice e sottosegretari Nencini, De Caro e Vicari. Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio, ha assegnato le deleghe al viceministro Riccardo Nencini, al sottosegretario Umberto Del Basso De Caro e alla sottosegretaria Simona Vicari.

Ferme restando le responsabilità e le funzioni di indirizzo politico-amministrativo del Ministro Graziano Delrio e la potestà di diretto esercizio delle competenze, sono state attribuite le seguenti deleghe:

il viceministro Riccardo Nencini è delegato alle attività Piano Casa, Piano Città, Programma 6000 Campanili, coordinamento per la riduzione dei ricorsi straordinari di competenza del Mit, Direzione generale per la Motorizzazione, Direzione generale per la Sicurezza stradale, Direzione generale per i Sistemi di trasporto ad impianti fissi ed il Trasporto pubblico locale, Direzione generale per gli Aeroporti ed il trasporto aereo; a Nencini è anche delegata la firma dei ricorsi gerarchici impropri previsti dal Codice della Strada.

il sottosegretario Umberto Del Basso De Caro è delegato alle attività inerenti: realizzazione del Piano Sud, contratti istituzionali di sviluppo per le aree del Mezzogiorno, realizzazione dei programmi per l’edilizia scolastica, (eccetto “6000 Campanili”), Direzione generale per le Dighe, Direzione generale per la vigilanza sulle Concessioni autostradali; al sottosegretario sono delegati anche i rapporti sindacali afferenti le materie di interesse del Mit e i rapporti con le organizzazioni maggiormente rappresentative nel Dicastero.

la sottosegretaria Simona Vicari è delegata alle attività inerenti: piste ciclabili, attuazione della riforma dell’autotrasporto di persone di competenza statale e del settore dell’autotrasporto delle merci, realizzazione della piattaforma logistica nazionale, interporti, navigazione e continuità territoriale con le isole, navigazione interna, Autostrade del mare, “Smart city”, Comitato interministeriale per gli affari europei (Ciae), coordinamento per la riduzione dei decreti attuativi di competenza del Mit.