Blitz quotidiano
powered by aruba

Di Battista a Orfeo: “Pagato dai cittadini non da Renzi”

ROMA – Di Battista contro Orfeo. Nel commentare il risultato, l’esponente M5s accusa il direttore del Tg1: “Colgo l’occasione per ricordare al direttore del Tg1 che è pagato dai cittadini e non è un dipendente di Renzi, noi chiediamo buona informazione”. Mario Orfeo replica subito alle accuse di Di Battista, durante lo speciale elettorale di Rai Uno: “Il mio lavoro è sempre stato giudicato imparziale, si ricordi che anche lei come me è pagato dai cittadini”. 

“Quale è il suo problema, Di Battista? Lei è sempre il benvenuto e presente al Tg1. Io dò corretta informazione e la commissione di Vigilanza ha sempre riconosciuto mia correttezza. Lei non può dire falsità”.

“E allora inizi a dire che siamo i primi nella Capitale invece di inventarsi qualcosa contro la Raggi contestandole, che so, il taglio dei capelli” ribatte il deputato M5S. Orfeo taglia corto dicendo “sia corretto lei, e non minacci” (video Repubblica Tv):