Politica Italia

Enrico Cantone, consigliere M5s Toscana si dimette per le società non dichiarate a Malta

Enrico Cantone, consigliere M5s Toscana si dimette per le società non dichiarate a Malta

Enrico Cantone, consigliere M5s Toscana si dimette per le società non dichiarate a Malta

FIRENZE – Enrico Cantone ha rassegnato le dimissioni da consigliere del Movimento 5 stelle alla Regione Toscana. Il consigliere si è dimesso dopo la scoperta di alcune sue società non dichiarate a Malta, ma ha ribadito su Facebook di averlo fatto solo per correttezza verso M5s, con cui condivide gli ideali e le scelte.

Nel suo lungo post su Facebook il consigliere spiega il motivo per cui ha deciso di dimettersi e si scusa con i cittadini che lo hanno eletto:

“La vita è fatta di scelte, a volte giuste, altre sbagliate. Ebbene sette anni fa decisi di costituire un’attività commerciale a Malta di cui, a un certo punto, mi sono disinteressato, travolto dal mio impegno sociale e politico. Di fatto di queste due società non v’è alcuna traccia nella dichiarazione consegnata al consiglio regionale della Toscana all’atto dell’insediamento né nelle mie dichiarazioni fiscali.

Una mia mancanza, seppur involontaria, di cui mi scuso per primo coi cittadini toscani e con il Movimento 5 Stelle, unica forza politica che può risollevare le sorti della mia regione e del Paese. Ne ho parlato con i miei colleghi e con i miei familiari e abbiamo concordato, in ossequio ai principi del Movimento, un mio passo indietro. È troppo l’affetto ed il rispetto che mi lega al Movimento 5 Stelle che considero un progetto molto più importante di me stesso”.

To Top