Blitz quotidiano
powered by aruba

Euro 2016, Matteo Salvini vs Eder: “Meno oriundi in Nazionale”

ROMA – Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, a La Zanzara su Radio 24 ha detto: “Oriundi in Nazionale? Mi piacerebbe che giocassero giocatori con un po’ di radici in più. Io sono nostalgico dei tre stranieri in campo. Sarebbe meglio avere in campo italiani in gamba che fortunatamente non ci mancano”.

“Eder? Non è il massimo – dice ancora Salvini – avere alcuni giocatori che hanno poca attinenza con l’Italia. Ci vogliono meno oriundi in nazionale e meno stranieri in campo. Anche perché di nostri ragazzi di 16-18 anni che arrivano dalle giovanili ce ne sono tanti. Mi piace di più quando segna Giaccherini, non Eder”.

Una ragazza violentata da nordafricani e Matteo Salvini commenta così: “Una ragazza è stata sequestrata e violentata per una notte in un casolare della Valdichiana (Arezzo) da tre immigrati nordafricani. Tre ‘risorse’ boldriniane da castrare, chimicamente. Forse dovevo nascondere la notizia, sennò mi dicono ‘sciacallo’”…”. Lo ha scritto il leader della Lega su Facebook prendendo di mira la presidente della Camera che in un’occasione definì gli immigrati come delle risorse. Sarebbe stata sequestrata, segregata e violentata da tre nordafricani in un casolare della Valdichiana (Arezzo). La donna, una trentenne è passata attraverso la procedura del codice rosa all’ospedale di Arezzo. La notizia, tenuta sotto stretto riserbo per giorni, è apparsa sull’edizione di sabato de La Nazione. Stando a quanto emerso la donna avrebbe trascorso una notte intera nel casolare dove i tre nordafricani l’avrebbero violentata a turno.

(Audio dal Correre della Sera).