Politica Italia

Ferrara, Lega Nord espelle romeno con foglio di via: paga biglietto e trova i documenti

Ferrara, Lega Nord espelle romeno con foglio di via: paga biglietto e trova i documenti

Ferrara, Lega Nord espelle romeno con foglio di via: paga biglietto e trova i documenti (Da YouTube)

FERRARA – La Lega Nord espelle un pregiudicato romeno che aveva ricevuto il foglio di via dalla Questura. L’uomo, Florea Durac, 54 anni, era noto a Ferrara, scrive Il Giornale, “per aver commesso rapine, scippi, aver deturpato palazzi pubblici e orinato ovunque”.

Già in Romania era stato in carcere per vent’anni dopo una condanna per omicidio: aveva ammazzato una persona con una bottigliata in testa, ha raccontato lui stesso.

Una volta scarcerato aveva girato l’Europa, fino a fermarsi a Ferrara, dove era diventato “l’incubo del quartiere Grad”, scrive Il Giornale.

San raffaele

Poi, il 31 maggio scorso, aveva ricevuto il foglio di via dalla Questura. Non opponeva resistenza all’espatrio, anzi, voleva tornare in patria, ma non aveva né i soldi né i documenti per farlo. Così, racconta il quotidiano milanese,

ci ha pensato Nicola Lodi, 42enne energico leghista, responsabile sicurezza del Carroccio ferrarese. “La questura ci ha negato il documento – racconta Lodi – e così abbiamo deciso di accompagnare Durac al consolato rumeno di Bologna, dove in 24 ore siamo riusciti a sbloccare la situazione e a ottenere il nulla osta per il suo ritorno in patria”. “Ma come si fa a espellere una persona e poi rendere impossibile il suo allontanamento per questioni burocratiche? Con la nostra azione – continua Lodi – abbiamo dimostrato alle istituzioni che il modo per fare le cose c’è, basta volerlo”.

Alla fine Durac è davvero tornato in Romania, con quel biglietto da 115 euro pagato dalla Lega Nord.

 

 

To Top