Blitz quotidiano
powered by aruba

Francesca Puglisi (Pd) a Cruciani: “Clienti squillo? Si facciano pugnette”

ROMA – I clienti delle squillo? Da punire col carcere. E’ l’opinione della senatrice del Pd Francesca Puglisi che a Giuseppe Cruciani, conduttore de La Zanzara su Radio 24, dice anche: “E si facessero le pugnette…”. La trasmissione radiofonica ha contattato la senatrice che propone di punire i clienti delle squillo per fermare, o comunque scoraggiare, il fenomeno dello sfruttamento della prostituzione.

Cruciani provoca la sua interlocutrice facendole notare che in Olanda, ad esempio, la prostituzione è regolamentata e non punita. Lei replica: “Nel Nord Europa stanno tornando indietro perché in tale modo si salvano le donne dai fenomeni della tratta”. E se un uomo sente la voglia irrefrenabile di un rapporto e non ha altro modo “cosa deve fare?”, chiede Giuseppe Cruciani. “Allora si fa una pugnetta, come si dice a Bologna”.

“Ma lei come considera chi va con le ?”, insiste Cruciani. “Una persona che pensa che si possa pagare il corpo di una donna: una persona che ha bisogno di comprare del ”, è la risposta. “Quelli che frequentano i bordelli all’estero sono degli sfruttatori di persone in stato di povertà”.