Blitz quotidiano
powered by aruba

Giachetti-Roma, Carfagna-Napoli: candidature quasi ufficiali

ROMA – Roberto Giachetti a Roma, Mara Carfagna a Napoli. Candidature quasi ufficiali. I due, insomma, hanno sciolto la riserva e hanno deciso che proveranno a correre, per il centrosinistra il primo, per il centrodestra la seconda, per la poltrona di sindaco.

Giachetti la decisione la annuncia sul suo profilo Facebook e parla della sua scelta di correre come di un “impegno gravoso”:  “Ho deciso di partecipare alle primarie per il sindaco di Roma. Ci ho messo un po’ di tempo, lo confesso e non solo per un pizzico di paura che credo sia naturale, ma per una grande forma di rispetto per un impegno che so sarà immenso, gravoso”.

Nel suo video annuncio web Giachetti si rivolge direttamente ai romani, gli dà anche l’indirizzo email, chiedendo consigli per cambiare la città: “Mi piacerebbe se la mia candidatura fosse anche uno strumento per far sì che tanti romani riprendano la voglia di partecipare, con la consapevolezza che il diretto impegno è fondamentale per cambiare le cose. Vi chiedo di darmi una mano, di organizzarci. Vedrete una mail a cui per il momento potrete inviare disponibilità a darmi una mano, ma anche consigli, idee per il futuro di Roma o sulle piccole cose da cambiare nel vostro quartiere”.

Mentre Giachetti si affida al web, in modo più tradizionale Mara Carfagna fa capire la sua disponibilità a candidarsi a Napoli con una intervista al Corriere della Sera. “Difficile tirarmi indietro” le sue parole a Alessandro Fulloni:

Se dovesse arrivarmi una richiesta in tal senso, sarebbe difficile tirarmi indietro. Ci sono sfide dinanzi a cui non ci si può tirare indietro, ma credo fortemente nell’unità del centrodestra e quindi non posso essere io a spaccare» dice testualmente. Un lettore le chiede di Lettieri. «È da anni in campo – risponde – è l’imprenditore che abbiamo voluto candidare 4 anni e mezzo fa e rimasto meritoriamente a fare opposizione a De Magistris: ha ragione di essere messo alla prova per investirlo di guidare la città. Conosce molto bene la città, ha una passione civile e politica autentica: può portare valore aggiunto all’intero schieramento, è la persona giusta dopo il disastro di De Magistris».

Immagine 1 di 4
  • Mara Carfagna ex "Bridget Jones": "Felice con Alessandro Ruben, ora un figlio"
Immagine 1 di 4

PER SAPERNE DI PIU'