Politica Italia

Giorgia Meloni e la prima pagina web 1998: quante sorprese

Giorgia Meloni e la prima pagina web 1998: quante sorprese

Giorgia Meloni e la prima pagina web 1998: quante sorprese

ROMA – Giorgia Meloni e la prima pagina web 1998: quante sorprese. Una giovanissima Giorgia Meloni. All’epoca 21enne, la leader di Fratelli d’Italia bazzicava con passione la rete “Undernet” con il nickname “la draghetta di Undernet”, come lei stessa si definiva. Nella sua scheda biografica su geocities.com rilanciata da Downloadblog, la giovane Giorgia scriveva:

“Da quando ho conosciuto la Rete ho passato molto tempo su Irc Undernet#Italia insieme a tutti gli amici ed amiche. Qui sono stata accolta con tanto affetto e subito ho trovato un padrino Mackley”.

Purtroppo il sito su cui è ancora conservata la scheda della Meloni, un monumento degli albori del web, è quasi del tutto sparito e così molte foto della giovanissima Giorgia con gli amici dell’epoca non sono più reperibili. Restano però le sue parole e la grande ambizione della 21enne romana:

San raffaele

“Sono diplomata al liceo linguistico, studio all’università e nella vita vorrei tutto il possibile (e mi sembra abbastanza…). Aiutare gli altri, anche, cercare la comunità di intenti e di pensiero che da qualche parte esiste, lo so…”.

Ma quali erano gli interessi della giovane Meloni? Come tanti coetani che frequentavano i movimenti di destra, la Meloni aveva tra suoi libri preferiti Il signore degli anelli di J.R.R. Tolkien, oltre che Nietzsche e quelli di Stephen King. In quegli anni la Meloni scriveva che stava imparando a suonare la chitarra: “Da autodidatta, ma per ora i risultati sono pessimi e tento anche di cantare… Ascolto un sacco di musica, anche classica, perfino lirica, ma quella che preferisco è la musica di complessi irlandesi, tipo i Chieftains, Loreena McKennitt, Sinéad O’Connor ed i Cranberries”.

 

 

 

To Top