Politica Italia

Giorgio Napolitano, scorta aumenta da quando non è più presidente. Un’auto per seguire Clio

Giorgio Napolitano, scorta aumenta da quando non è più presidente. Un'auto per seguire Clio

Giorgio Napolitano, scorta aumenta da quando non è più presidente. Un’auto per seguire Clio (foto d’archivio Ansa)

ROMA – La scorta di Giorgio Napolitano è aumentata da quando non è più presidente della Repubblica? Lo scrive Il Tempo e la notizia è stata ripresa da alcuni siti internet, tra cui Affaritaliani e Libero. Stando a quello che scrive il quotidiano romano, sono 45 gli agenti scelti che seguono l’ormai ex capo dello Stato. Il Tempo scrive che non solo la scorta non è diminuita di numero, ma che Napolitano avrebbe anche chiesto che un’auto segua sempre la moglie Clio.

Affaritaliani spiega:

Per la sua sicurezza l’ ex Capo dello Stato può contare infatti su quarantacinque agenti di scorta, poliziotti addestrati come e più dei colleghi, divisi ogni giorno in cinque turni e, va da sé, distolti dal servizio sul territorio.

Da quando non è più Capo dello Stato, però, di fare a meno di questa protezione non si è mai parlato. Anzi ha chiesto una macchina in più – la terza nel parco auto a sua disposizione- esclusivamente per scortare la moglie Clio. Eppure, era il 2007, fu proprio Giorgio Napolitano a vagheggiare il ridimensionamento dei trattamenti riservati agli ex capi di Stato

Libero aggiunge quelli che sarebbero i costi:

poliziotti addestrati che guadagnano tra i 1.700 ai 2.000 euro, con straordinari fino a 50 ore in un solo mese (pagati 7-8 euro l’ora) e indennità di Palazzo che va dai 400 euro per gli agenti “semplici” ai 1.600 euro per i dirigenti.

To Top