Politica Italia

Grillini, i “vinciamo noi” senza programma

Grillini, i "vinciamo noi" senza programma

Grillini, i “vinciamo noi” senza programma

Grillini, i “vinciamo noi” senza programma.

“Noi gli unici che possiamo cambiare l’Ue”. Tuona Fraccaro del M5S. Vinciamo Noi! Strilla Grillo dalle piazze d’Italia. Ok, vincete voi, ma poi? Qualcuno ha spiegato ai pentastellati debuttanti allo sbaraglio come funziona il parlamento europeo?

“Otterremo 25 deputati”, ha commentato il deputato M5S Danilo Toninelli, “e faremo un nostro gruppo”. Ma forse qualcuno dovrebbe avvisarlo che per le regole del Parlamento europeo questo non basta: bisogna avere rappresentanti di almeno sette Stati membri. Nel caso non trovassero alleati tra i deputati indipendenti, i 5 stelle resterebbero nel gruppo di “non attached”, e questo ridurrebbe notevolmente la loro influenza: si troverebbero in poco più di 20 a far fronte ad un complesso di 751 deputati. Senza un gruppo si ricevono meno fondi, si partecipa senza diritto di voto nella conferenza dei presidenti (organo che decide l’agenda delle istituzioni) e si diventa semplici “osservatori”. Inoltre il tempo degli interventi è ridotto rispetto a quello degli altri gruppi. La libertà d’azione riguarda la possibilità di fare domande alle istituzioni (parliamentary questions), di presentare emendamenti o di cercare di allearsi sulle singole tematiche con altri gruppi.
Quindi conterebbero all’incirca come il due di briscola.

Forse questa volta servirá qualcosa di più di un apricastole…

To Top