Blitz quotidiano
powered by aruba

Leopolda, Agnese Landini e Maria Elena Boschi applaudono Renzi sul palco VIDEO

FIRENZE – Matteo Renzi arriva sul palco della Leopolda a Firenze il 6 novembre e chiude la kermesse tra gli applausi dei presenti. In prima fila per lui la moglie, Agnese Landini, e il ministro Maria Elena Boschi, che tra i sorrisi applaudono al suo discorso conclusivo. Il premier si è detto felice della manifestazione, che arriva alla settima edizione, e ha parlato di una straordinaria esperienza di politica, “la migliore degli ultimi 7 anni”.

Renzi, arrivato nonostante il blackout causato da un fulmine alla stazione di Firenze, ha dichiarato:

“Sono molto felice di questa Leopolda. E’ stata sorprendente, non solo perché abbiamo avuto modo di vedere Matteo Richetti in versione show come cerimoniere, ma anche e soprattutto perché in tanti hanno sempre sostenuto che nel momento in cui una iniziativa la organizzano quelli che sono al governo è difficile riuscire a emozionare, incuriosire, appassionare. E invece i grazie mi sono arrivati soprattutto dai ministri che hanno gestito i tavoli di lavoro: mi hanno detto che gli è stato più utile di un focus group. Qui c’è – sottolinea – il sentimento entusiasta di persone che pensano che fare politica non sia una parolaccia, sia una cosa che possono fare tutti, non un gruppo di addetti ai lavori illuminati”.

A destra del palco della Leopolda, ad ascoltare il discorso conclusivo , c’è come di consueto la moglie Agnese Landini; presenti, fra gli altri, il ministro delle Riforme istituzionali Maria Elena Boschi, il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, i sottosegretari Luca Lotti e Claudio De Vincenti, la presidente della Regione Friuli-Venezia Giulia Debora Serracchiani, Francesco Clementi, Alessandra Moretti, e Matteo Richetti, che quest’anno è stato ‘presentatore’ della convention. Parlando degli scontri del 5 novembre, il premier ha detto:

“Per venire alla Leopolda il prossimo anno dal 20 al 22 ottobre iscrivetevi per tempo se vi va, basta prendere un tram. Ma quando sei in piazza San Marco e giri verso via Cavour non vuoi andare alla Leopolda ma con i sassi in centro a distruggere Firenze, noi non ve lo permettiamo perché Firenze è più grande di voi”.

Intervenuto alla trasmissione Faccia a Faccia, in onda su La7, Renzi ha poi commentato:

“E’ una straordinaria esperienza di politica dal basso, con ministri e persone normali che si confrontano. E’ stata la migliore Leopolda degli ultimi 7 anni”.

 

 


PER SAPERNE DI PIU'