Blitz quotidiano
powered by aruba

Luca Lotti, sfondato finestrino della sua auto: rubato lo zaino

NAPOLI – Hanno sfondato il finestrino dell’auto e hanno rubato uno zaino, per fortuna contenente solo oggetti di scarso valore. Brutta sorpresa per il sottosegretario Luca Lotti a Napoli. La scoperta del furto è avvenuta al termine di una manifestazione per il Sì al Referendum del 4 dicembre.

“Il gravissimo episodio che ha coinvolto Lotti ci lascia sgomenti – ha commentato Assunta Tartaglione segretario regionale Pd – e dimostra ancora una volta il clima di insicurezza che regna a Napoli. E’ inquietante che, tra tante auto, siano state danneggiate quella del sottosegretario e del consigliere comunale Salvatore Madonna’‘.

”Non vogliamo credere che si sia trattato di un atto premeditato o di un’intimidazione legata al Referendum – sottolinea Tartaglione – ma in ogni caso resta un fatto intollerabile”.

“Al sottosegretario Lotti e al consigliere Madonna – conclude –  va la nostra solidarietà e vicinanza. Sarà compito delle forze dell’ordine individuare i responsabili, ma nel frattempo sarebbe opportuno che chi amministra la città si assuma le proprie responsabilità e attivasse politiche di contrasto a ogni forma di criminalità per mettere un freno a questo far west indegno di una città e di un Paese civile”.