Blitz quotidiano
powered by aruba

Luciano Violante, malore e ricovero: prognosi riservata, ma risponde agli stimoli

AOSTA – L’ex presidente della Camera Luciano Violante è ricoverato all’ospedale Parini di Aosta a causa di un malore. Il politico è stato sottoposto ad una tac ed è stato ricoverato in rianimazione in prognosi riservata, ma le sue condizioni di salute, hanno fatto sapere dall’ospedale in tarda mattinata, “sono meno gravi di quanto apparisse inizialmente” e le indagini diagnostiche a cui è stato sottoposto Violante “non hanno rilevato un ictus”.

Violante, che non è cosciente ma risponde agli stimoli, è stato sottoposto anche ad una tac e, in tarda mattinata, ad una risonanza magnetica.  “Il quadro clinico attualmente è in graduale, spontaneo miglioramento anche se la prognosi rimane riservata”, è scritto nel bollettino medico. Gli accertamenti a cui è stato sottoposto, si legge nella nota, “non hanno evidenziato lesioni cerebrovascolari significative”.

L’ex presidente della Camera si trovava in vacanza a Cogne con i familiari quando è stato colto da un malore. Soccorso subito è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Aosta, dove si trova ricoverato.