Politica Italia

Luigi Zanda (Pd): “Violenza in aula venga sanzionata”

zanda-pd

Luigi Zanda (Pd)

ROMA – “Siamo abituati a una polemica politica fatta di volgarità e di insulti gratuiti. Ma debbono esserci dei limiti. Due giorni fa abbiamo visto in quest’Aula una pianificata occupazione dei banchi del governo che, sono certo, verrà debitamente sanzionata. Perché la violenza fisica in Aula è l’opposto della democrazia”.

Così il presidente dei senatori del Pd Luigi Zanda nel corso del suo intervento in Senato sulla legge elettorale. E aggiunge: “Strattonare e spintonare i collaboratori parlamentari -che ringrazio molto per il loro difficile lavoro- non è un comportamento corretto. La violenza è il contrario della democrazia”. “Un Parlamento che accetti, senza reagire e senza difendersi, che al suo interno l’attività legislativa venga interrotta e minacciata con la violenza, non è un Parlamento che deve interrogarsi seriamente sul suo funzionamento”.

To Top