Blitz quotidiano
powered by aruba

M5S Quarto: i carabinieri a casa Capuozzo e al Municipio

M5S Quarto: Rosa Capuozzo non si è ancora dimessa: Grillo la sfiducia sul blog, i carabinieri perquisiscono la sua abitazione e i locali del municipio

ROMA – I Carabinieri sono nel Municipio di Quarto (Napoli) dove stanno acquisendo documenti nell’ambito dell’inchiesta su presunti infiltrazioni della camorra nell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Rosa Capuozzo (M5s). I Carabinieri stanno eseguendo perquisizioni anche nell’abitazione del sindaco, che – secondo quanto si apprende – non è indagata.

Dall’inchiesta – stando a quanto trapela – non emerge alcuna compromissione del sindaco Capuozzo con la camorra. Il decreto è stato adottato dal pm della Dda di Napoli Woodcok e dai procuratori aggiunti Beatrice e Borrelli.

Politicamente l’esperienza di Capuozzo era giunta al traguardo con l’invito/ordine di Beppe Grillo (oggi il suo post) a rassegnare le dimissioni per marcare la diversità del MoVimento rispetto agli partiti: “Occorrono decisioni ferme per dimostrare che nessun infiltrato controllerà mai il M5S. E siamo pronti a tornare alle urne quando vi è il sospetto che qualcuno ci abbia provato”.

Dopo le pressioni arrivate ieri anche da Casaleggio per una uscita di scena della Capuozzo, in nottata si è concluso un incontro fiume tra il sindaco e i consiglieri grillini. Al momento, riferisce chi ha preso parte all’incontro, nessuna decisione è stata presa ma nell’arco della mattinata dovrebbe essere reso noto l’orientamento della Capuozzo. Un sindaco che viene definito “stravolto” per la pressione mediatica nonché del Movimento.