Politica Italia

Di Maio, il vero sms alla Raggi. Ma chi lo spedì “tagliato” a Marra?

Di Maio, il vero sms alla Raggi. Ma chi lo spedì "tagliato" a Marra?

ROMA – Di Maio ha esibito alla stampa, alla tv e soprattutto al MoVimento indignato il vero e integrale sms che spedì a sua tempo a Virginia Raggi sindaca a proposito di Raffaele Marra. Di Maio proclama (e Il Fatto Quotidiano gli fa da megafono e tamburo incitando al pubblico ludibrio e alla pubblica penitenza i giornali bugiardi e mentitori) che sms integrale scaccia e smentisce ogni artefatta e capziosa lettura da sms tagliato. Vero, ma chi lo ha tagliato sms integrale e originale?

Non il Corriere della Sera o la Repubblica o Il Messaggero o qualunque altro giornalista o redazione. Ai giornalisti sms Di Maio a Raggi a proposito di Marra arriva già tagliato. Tagliato in maniera tale che possano capire che Di Maio ci sta, che Di Maio appoggia Marra nel suo ruolo e funzioni al Campidoglio. Leggi sms integrale di agosto 2016 e leggi che Di Maio ha dubbi su Marra, non ne chiede l’estromissione come Di Maio ama raccontare. Ma certo non lo appoggia e non incoraggia Raggi a tenerselo. Leggi sms nella versione ridotta e capisci quasi il contrario e cioè che Di Maio dà disco verde e scudo a cinque stelle a Marra.

Torna la domanda, domanda cui singolarmente nessuno ha dato risposta, anzi non è stata nemmeno formulata: chi ha sottoposto sms originale e integrale di Di Maio a Raggi a tagli e cuci in maniera che sembrasse pro Marra? Non lo hatto certo la Procura, né lo hanno fatto i giornali cui sms è arrivato già tagliato e cucito. Già tagliato e cucito perché tratto dallo smartphone di Marra che è stato sequestrato e “letto”.

Dunque sembra (a meno di altre notizie e circostanze che al momento non risultano) proprio che sullo smartphone di arrivo (quello di Marra) sia appunto arrivato un testo tagliato e cucito che stravolgeva la posizione di Di Maio. Se questo è accaduto e questo c’è sullo smartphone di arrivo, c’è di sicuro anche uno smartphone stazione di partenza dello sms Di Maio. C’è un “ti giro”. E lo smartphone di partenza è quello della Raggi ed è plausibilmente la Raggi che gira a Marra, anzi sicuramente.

E allora e ancora la domanda: se Di Maio scrive sms completo a Raggi che non appoggia e copre Marra, e poi a Marra arriva sms dove si legge e si evince che Di Maio invece appoggia e copre Marra, e se in mezzo c’è lo smartphone cui Di Maio manda e lo smartphone dal quale Marra riceve, lo smartphone della Raggi, chi ha fatto il taglia e cuci del messaggio?

Si può pensare dai fatti (un testo tagliato in maniera che cambiasse significato) che Raggi sindaca abbia voluto rassicurare amico Marra facendogli arrivare un testo di Di Maio addolcito, molto addolcito? Sì, si può pensare che Raggi sindaca abbia giocato al gioco dei tre sms. Almeno fino a che qualcuno non darà risposta diversa alla semplice domanda: chi ha tagliato e cucito sms originario e integrale di Di Maio?

To Top