Politica Italia

Matteo Renzi: “Il candidato premier sarò io”

Matteo Renzi: "Il candidato premier sarò io"

Matteo Renzi: “Il candidato premier sarò io” (Foto Ansa)

ROMA – Matteo Renzi si candida alla presidenza del Consiglio: “Il sistema tedesco significa sistema tedesco: e quindi il segretario del primo partito è il candidato a guidare il governo”, ha spiegato commentando la nuova legge elettorale che verrà votata dal Parlamento.

Eppure, sottolinea Federico Geremicca su La Stampaamici e compagni di partito hanno già lanciato l’allarme: “Attento Matteo, che per fare maggioranza con noi c’è chi chiederà che non sia tu a guidare l’esecutivo”.

Lo schema, scrive Geremicca, secondo Renzi, è chiaro:

“Sarà una partita a quattro: volete Renzi, Di Maio, Berlusconi o Salvini? E in Parlamento ci saranno quattro o al massimo cinque gruppi. Si vota, si contano i consensi e poi ci si allea per fare un governo”.

Il rischio di fare una campagna elettorale sotto il tiro incrociato di Beppe Grillo e dei “sovranisti” che già gridano all’inciucio Pd-Forza Italia non sembra disturbare Renzi:

“Quello è un ritornello che avrebbero intonato comunque. Andiamo alla sostanza, invece: quasi l’80 per cento del Parlamento voterà la nuova legge. È un risultato che era impensabile. Da questo punto di vista si può esser soddisfatti. E spero lo sia anche il presidente Mattarella. Chi mi dipingeva come uno che non sa unire, ora farà fatica. Noi, intanto, ci prepariamo ad una grande campagna elettorale. Con la soglia al 5% punteremo sul voto utile e ovunque sarà possibile sul territorio faremo liste civiche con personalità indipendenti, uomini e donne della società civile”.

 

 

 

 

To Top