Blitz quotidiano
powered by aruba

Matteo Renzi: “Referendum? Comunque vada, le elezioni nel 2018″

ROMA – “Domani (22 agosto, ndr) Angela Merkel e Francois Hollande verranno in Italia per rilanciare dal basso l’Unione Europea. Ce n’è un grande bisogno”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, alla Versiliana di Marina di Pietrasanta (Lucca).

“Tutti gli italiani dovrebbero essere orgogliosi che l’appuntamento sia in uno dei luoghi simbolo del nostro Paese”, ha aggiunto.

In merito a quando ci saranno elezioni politiche in Italia, continua il cambio di rotta del premier che, nei mesi scorsi, aveva annunciato che si sarebbe dimesso in caso di vittoria dei no. “Comunque vada il referendum – ha precisiato – noi ce le abbiamo nel 2018″.

Il presidente del Consiglio ha affrontato anche la questione immigrazione sottolineando che si tratta di un problema europeo. “La Germania lo scorso anno ha avuto 1 milione e 170mila arrivi. La Germania ha avuto 8-9 volte quelli che abbiamo avuto noi. Quest’anno ne sta arrivando qualcuno meno, 102mila contro 106mila dello scorso anno nello stesso periodo. Non siamo da soli, se guardate ai numeri ci deve essere la consapevolezza che questo è un problema europeo” secondo Renzi.  “L’Europa ha tanto bisogno dei valori dell’Italia – ha detto – Io lo so che ho perso dei voti ma quando vedo un bambino che rischia di annegare, la prima cosa è che quel bambino dev’essere salvato”.