Blitz quotidiano
powered by aruba

Maurizio Gasparri: “Alcuni senatori si fanno di cocaina. Basta vedere come si comportano…”

ROMA – “In Senato i comportamenti di alcuni senatori mi sembrano a volte sotto effetto di sostanze stupefacenti anche più eccitanti della cannabis. Come la cocaina“. E a dirlo è Maurizio Gasparri, vicepresidente del Senato di Forza Italia, a La Zanzara su Radio 24. “E’ una cosa che vedo – dice Gasparri – dai comportamenti di alcuni membri dei gruppi parlamentari di opposizione. Alcuni hanno degli sbalzi umorali francamente singolari. Seguite una settimana i lavori parlamentari e troverete certamente casi che meritano approfondimento”.

“Personalmente – dice ancora Gasparri – sono favorevole alla sfida pubblica dello screening. I test antidroga che tutti dovrebbero fare”. E come giudica Roberto Giachetti, vicepresidente della Camera, che ha pubblicato una foto mentre fuma uno spinello?: “Giachetti ha fatto un gesto sconsiderato. Non è una novità che faccia uso di cannabis, una sostanza dannosa. Giachetti è un propagandista di una sostanza che fa male. Quindi è un atteggiamento contrario alla legge, è un irresponsabile”.

A proposito della Rai e del programma Politics: “Io da solo farei più di Semprini, non c’è dubbio. Ho più parenti ed elettori di quanti spettatori abbia Semprini su Rai3. La Rai è posseduta da un virus: favorire la concorrenza”.

“Anche Baudo va male – dice Gasparri. E’ finito, logorato. Lui dice che senza televisione muore, ma per non morire lui fa morire Rai1. L’importante è che non faccia morire la Rai. Campo Dall’Orto e Renzi la stanno ammazzando, pensiamo al flop di Veltroni che non si sa quanto guadagna perché lo paga Magnolia. Ma io insisto: costa un milione a puntata e Walter quando prende? Ce lo dica”. “Chi paga Campo Dall’Orto?”, dice ancora Gasparri. “Favorisce La 7 e Mediaset – insiste Gasparri – forse è ancora dipendente di Cairo o di Mediaset?”.