Politica Italia

Mediaset: “legittimo impedimento” per Berlusconi, ma solo oggi. Legale è del Pd

Mediaset: "legittimo impedimento" per Berlusconi, ma solo oggi. Legale è del Pd

Mediaset: “legittimo impedimento” per Berlusconi, ma solo oggi. Legale è del Pd

MILANO – Il processo Mediaset, in cui è imputato Silvio Berlusconi, si ferma per un turno ma non per il periodo elettorale. I giudici della Corte d’Appello di Milano hanno accolto la richiesta di far slittare  l’udienza al primo febbraio perché Berlusconi doveva presentare le liste del Pdl al Teatro ‘Capranica’ di Roma. Ma il processo non si ferma per motivi elettorali: gli stessi giudici infatti hanno rigettato l’istanza di sospensione del procedimento a dopo il voto.

E si è scoperto che l’avvocato che rappresenta Berlusconi proprio al processo Mediaset è un attivista del Pd. Si chiama Salvatore Verdoliva ed è stato candidato al comune di Legnano per il Partito democratico.

La sua nomina a legale del Cavaliere, è stata resa necessaria in quanto Niccolò Ghedini e Piero Longo, storici difensori dell’ex premier e parlamentari del Pdl, hanno anche loro avanzato un legittimo impedimento per la convention d’apertura della campagna elettorale del Pdl a Roma.

To Top