Politica Italia

Napoli: Alessandra Clemente, 29 anni, è la “nuova Maria Elena Boschi”

Napoli: Alessandra Clemente, 29 anni, è la "nuova Maria Elena Boschi"

Napoli: Alessandra Clemente, 29 anni, è la “nuova Maria Elena Boschi”

NAPOLI – E’ Alessandra Clemente la “Maria Elena Boschi di Napoli“. La stampa locale segue con molta curiosità la neo assessora alla legalità scelta dal sindaco De Magistris. Ventinove anni, bionda, occhi azzurri, Clemente è in politica da tempo e si è guadagnata la fiducia grazie alla sua capacità.

Il secondo mandato targato Luigi de Magistris alla guida del Comune di Napoli dà priorità alle istanze del territorio. Il rinnovato impegno da sindaco –  spiega il primo cittadino – si caratterizzerà per l’apertura alle istanze e alle proposte del territorio che saranno “vincolanti” per l’amministrazione il cui obiettivo per i prossimi cinque anni sarà di “innalzare la qualità della vita e migliorare i servizi”.

De Magistris si dice pronto al dialogo con il Governo nazionale “ma – avverte – senza svendere la nostra autonomia, difendendo e attuando la Costituzione e senza consentire a nessuno di mettere le mani sulla città”. Chiaro il riferimento alla vicenda Bagnoli sulla quale il sindaco non intende fare sconti. “Oggi – dice de Magistris – abbiamo più forza, più autonomia, più consapevolezza politica e maggiore conoscenza della macchina amministrativa”.

Diverse le novità in Consiglio comunale. Per la prima volta entrano in aula due consiglieri del Movimento 5 Stelle: Matteo Brambilla, candidato sindaco sconfitto, e Francesca Menna. Dieci le donne tra cui Mara Carfagna, deputata e portavoce nazionale di Forza Italia, e Valeria Valente deputata del Pd e candidata sindaco sconfitta al primo turno. Assente alla prima lo sfidante del centrodestra, Gianni Lettieri.

Per quanto riguarda la Giunta, undici gli assessori di cui quattro donne, ma de Magistris ha annunciato che già prima di Natale gli assessori saranno sottoposti “a un tagliando”, una sorta di verifica sugli obiettivi raggiunti e se i risultati non saranno conformi agli obiettivi, ci saranno cambiamenti.

 

To Top