Politica Italia

Paolo Gentiloni: lista sottosegretari, tante conferme. Governo Renzi “non va cancellato”.

Paolo Gentiloni: lista sottosegretari, tante conferme. Governo Renzi "non va cancellato".

Paolo Gentiloni: lista sottosegretari, tante conferme. Governo Renzi “non va cancellato” (foto Ansa)

ROMA – Mentre Paolo Gentiloni fa il discorso di fine anno, il sito del governo ha rilasciato la lista dei sottosegretari. A parte le numerose conferme, si segnala Vito De Filippo (ex governatore della Basilicata ed ex sottosegretario alla Salute) passato all’Istruzione. Già annunciata la rinuncia di Enrico Zanetti all’Economia, in linea con la protesta dei verdiniani.

In linea con quanto detto da Gentiloni nella conferenza stampa, in cui ha sostanzialmente rivendicato la continuità (voluta) col governo Renzi (del quale lui stesso faceva parte come ministro degli Esteri).

“Sono stati 15 giorni molto impegnativi e per me anche entusiasmante. Il governo nasce all’indomani delle dimissioni di Matteo Renzi, scaturite dalla sconfitta del risultato referendario”, ha ricordato, sottolineando che quel risultato non va né dimenticato né sottovalutato. Ma come non va trascurato l’esito delle urne, così non vanno lasciati nell’oblio i risultati del precedente esecutivo.

Ma, ha detto anche che non va dimenticato quello che ha fatto il governo “di cui ho fatto parte ha svolto nei due-tre anni precedenti. Cancellarlo o relegarlo nell’oblio sarebbe un errore”. “La continuità della squadra, che abbiamo appena deciso” con la conferma in larga parte anche dei sottosegretari “è considerata da alcuni un limite. Accetto la critica, ma rivendico la continuità sul piano politico”, ha proseguito. “La decisione è stata quella di confermare il perimetro della maggioranza che fin qui ha sostenuto il governo e di confermare l’appello a contributi su singoli misure che possano venire da altre forze, a cominciare da Ala”. La non conferma di Enrico Zanetti a viceministro, ha precisato, “non sia stata una mia decisione” bensì una scelta del segretario politico di Sc. “Auspico discontinuità non sui sottosegretari, ma ad esempio sulla violenza inaudita del confronto pubblico, in particolare in rete”.

Ecco la lista completa dei sottosegretari dal sito del governo:

Presidenza del Consiglio

Maria Teresa Amici, Gianclaudio Bressa, Sandro Gozi, Luciano Pizzetti, Angelo Rughetti

Affari esteri e cooperazione internazionale

Vincenzo Amendola, Benedetto Della Vedova, Mario Giro

Interno

Gianpiero Bocci, Filippo Bubbico, Domenico Manzione

Giustizia

Federica Chiavaroli, Cosimo Maria Ferri, Gennaro Migliore

Difesa

Gioacchino Alfano, Domenico Rossi

Economia e finanze

Pier Paolo Baretta, Luigi Casero, Paola De Micheli, Enrico Morando

Sviluppo economico

Teresa Bellanova, Antonio Gentile, Antonello Giacomelli, Ivan Scalfarotto

Politiche agricole, alimentari e forestali

Giuseppe Castiglione, Andrea Olivero

Ambiente e tutela del territorio e del mare

Barbara Degani, Silvia Velo

Infrastrutture e trasporti

Umberto Del Basso De Caro, Riccardo Nencini, Simona Vicari

Lavoro e politiche sociali

Franca Biondelli, Luigi Bobba, Massimo Cassano

Istruzione, università e ricerca

Vito De Filippo, Angela D’Onghia, Gabriele Toccafondi

Beni e attività culturali e turismo

Dorina Bianchi, Ilaria Borletti Buitoni, Antimo Cesaro

Salute

Davide Faraone

To Top