Politica Italia

Parcheggiatori abusivi, ipotesi carcere fino a 3 anni: la multa non basta

Parcheggiatori abusivi, ipotesi carcere fino a 3 anni: la multa non basta

Parcheggiatori abusivi, ipotesi carcere fino a 3 anni: la multa non basta

ROMA – Parcheggiatori abusivi puniti col carcere fino a tre anni. Lo prevede un emendamento proposto dall’Anci, l’associazione dei comuni italiani, al decreto legge sulla sicurezza. Il provvedimento che assegna nuovi poteri ai sindaci, propone anche multe raddoppiate per chi arruola minori. La sanzione oggi prevista dal codice è già onerosa (fino a 3 mila euro) ma inefficace dal momento che spesso gli abusivi della sosta sono nullatenenti, almeno agli occhi del Fisco. Morale: nessuno paga.

Uno sguardo ai numeri del fenomeno è utile per comprendere le richieste dei sindaci. Secondo i dati raccolti da iParcheggiatori, un’app che registra le segnalazioni dei cittadini, la maglia nera va a Napoli che ne ha censiti almeno 1463. Proprio nel capoluogo campano i parcheggiatori abusivi avevano chiesto di essere messi in regola, assunti dal Comune come “ausiliari della sosta”. Seguono Palermo con 675, Roma con 224, Torino 77, Milano 47.

In totale, secondo l’app, le zone tenute in ostaggio dai parcheggiatori abusivi sono 7 mila. La proposta dei Comuni, se fatta propria dalla maggioranza, dovrebbe essere votata nei prossimi giorni.

 

 

To Top