Politica Italia

Patrizia Prestipino, chi è la donna in rosso dell’abbraccio di Matteo Renzi FOTO

Patrizia Prestipino, chi è la donna in rosso dell'abbraccio di Matteo Renzi FOTO

Patrizia Prestipino, chi è la donna in rosso dell’abbraccio di Matteo Renzi (Foto Ansa)

ROMA – All’indomani delle primarie del Pd di domenica 30 aprile una foto campeggiava su moltissimi giornali e quotidiani online (Blitz compreso): quella di Matteo Renzi, rieletto con il 70 per cento dei voti, che abbracciava una donna in rosso che non era la moglie Agnese Landini. Ma Patrizia Prestipino. 

E molti si chiederanno: chi è Patrizia Prestipino? A differenza di altre renziane come Maria Elena Boschi o Simona Bonafé, Prestipino è meno presente su giornali e televisioni, ma non meno importante nel Partito democratico.

Nata e cresciuta a Roma, Patrizia Prestipino ha frequentato il liceo classico Vivona e si è laureata con 110 e lode in lettere classico con indirizzo archeologico alla Sapienza, e oggi insegna latino al liceo Pascal.

San raffaele

Proprio al liceo è iniziato il suo avvicinamento alla politica, che l’ha portata, nel 20o7, a partecipare alla fondazione del Pd, diventando così membro della assemblea nazionale di cui fa parte tutt’ora. Sei anni dopo, nel 2013, Prestipino è stata eletta segretaria del circolo Pd Eur, e il 15 dicembre di quell’anno è stata inserita da Renzi nella Direzione nazionale.

Attualmente è presidente del municipio XII e assessore allo sport turismo e giovani della Provincia di Roma, oltre ad essere dirigente dell’Enpa (l’Ente Nazionale Protezione Animali) di Roma.

Come racconta la stessa Prestipino sul suo sito, ha una “relazione sentimentale da 10 anni con Riccardo” Milana, assessore di primo piano nelle due volte di Francesco Rutelli sindaco, parlamentare in diverse legislature e segretario del Pd romano.

To Top